Il cardiofrequenzimetro è composto da una fascia toracica e da un sensore o trasmettitore. La fascia cardio deve essere indossato sotto gli indumenti, direttamente a contatto con la pelle. Il trasmettitore è già presente all’interno della console del tapis roulant. Se necessario bisogna regolare la lunghezza della fascia cardio. Se la fascia non viene letta provare ad inumidire con la saliva o una soluzione saliva per le lenti a contatto ed inumidire entrambi gli elettrodi. Dopo ogni uso asciugare accuratamente il sensore con un panno morbido. L’umidità potrebbe impedire lo spegnimento del sensore, consumando prematuramente le batterie. Conservare il sensore in un luogo caldo e asciutto, non conservarlo in una busta di plastica o in altro contenitore che potrebbe provocare umidità, consigliamo di appenderla ad una parete in modo che sia garantita la perfetta asciugatura. Non bisogna mai utilizzare sostanze abrasive o prodotti chimici per pulire il sensore. La fascia toracica (elastico) può essere lavato e asciugato all’aria.

Se il cardiofrequenzimetro non funziona correttamente provare le seguenti procedure.

Assicurasi di indossare il sensore correttamente o altrimenti abbassare o alzare il sensore

Inumidire gli elettrodi

Mantenere una distanza dalla console non superiore alle proprie braccia

Il cardio funziona per persone che hanno una frequenza cardiaca normale, i problemi di lettura della frequenza cardiaca possono essere dovuti a patologie mediche quali extrasistole, tachicardia e aritmia.

Il funzionamento della fascia cardio può essere influenzato da interferenze magnetiche causate da linee di alta tensione o altre sorgenti come stereo, wi-fi, radiosveglia,televisori,motori elettrici,antenne, ecc... Qualora si sospetti un’interferenza magnetica , dovete provare a riposizionare l’attrezzo in altro luogo o rimuovere la sorgente che procura l’interferenza.

Le pulsazioni palmari sono cosa ben diversa dalla rilevazione cardiaca tramite fascia cardio, in quanto il battito reale può essere misurato solo sul cuore.

Prima di utilizzare il cardiofrequenzimetro a impugnatura bisogna rimuovere la pellicola trasparente dai contatti in metallo della barra cardiofrequenzimetro e bisogna assicurarsi di avere le mani pulite.

Per misurare la frequenza cardiaca, posizionarsi sui poggia piedi e impugnare la barra del cardiofrequenzimetro con il palmo delle mani rivolto verso i contatti metallici per circa 10-15 secondi e non bisogna muovere le mani.

Commenti

Nessun commento presente.

Inserisci un commento

Annulla la risposta